Navigazione veloce

Giorno della Memoria

La repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio , data dell’abbattimento dei cancelli di Auscwitz, “giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah , le leggi razziali,la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato vite e protetto i perseguitati (Legge n.211 del 20/07/2000).

La scuola utilizza questo “Giorno” per rendere la memoria un elemento vivo : oltre alla sensibilizzazione e alla educazione continua e permanente sul significato della Storia, gli studenti del “Bafile” parteciperanno con una delegazione alle celebrazioni comuni promosse dallo IASRIC il giorno 28 gennaio presso la sala ipogea della Regione e sabato 9 febbraio all’Auditorium “Sericchi” tutte le classi quinte incontreranno la studiosa e scrittrice Anna Foa.

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.